FRASI DADAISMO E SURREALISMO

FRASI DADAISMO E SURREALISMO

 

((Più mi conosco meno capisco […] i misteri e le combinazioni della creazione artistica. Improvvisamente mi trovo proprio dove volevo andare: ma ci sono arrivato attraverso una scorciatoia che non conoscevo e che mi è stata rivelata dal caso. È per questo che, nel mio lavoro, ho contato sempre molto su tutti i mezzi tecnici, come il collage, frottage e il drip-and-drool, che permettono al caso di provocare l’ispirazione.»

 

(M. Ernst, 1943)

 

«La sola parola libertà è tutto ciò che ancora mi esalta. […] Fra le tante disgrazie di cui siamo eredi bisogna riconoscere che ci è concessa la “più grande libertà” di spirito. Tocca a noi non fame un pessimo uso.»

(A. Breton, 1924)

«II surrealismo è la magica sorpresa di trovare un leone nell’armadio dove si voleva prendere una camicia.»

(F. Kahlo, 1939)

 

«DADA […] Libertà:

DADA,DADA, DADA, urlio di colori increspati, incontro di tutti i contrari e di tutte le contraddizioni, di ogni motivo grottesco, di ogni incoerenza: LA VITA.»

(T. Tzara, 1918)

 

«La realtà è che al momento della nascita di Dada […] erano affermate tutte le principali tendenze moderne. Cosi il dadaismo fini con l’essere anticubista, antifuturista, antiastrattista coi mezzi, le invenzioni, le innovazioni del cubismo, del futurismo, dell’astrattismo.)) (M. De Micheli, 1966)

Lascia una risposta