SCHEDA DI LETTURA DI UN’OPERA D’ARTE

Prof.ssa Natalia Giannoni

 SCHEDA DI LETTURA DI UN’OPERA D’ARTE

Un’opera d’arte può emozionare, può deludere. Da sempre gli uomini hanno provato sentimenti, emozioni di fronte alle opere d’arte siano state esse pitture, sculture, architetture, manufatti di vario genere.

La prima valutazione che si dà di un’opera d’arte è di tipo emozionale: un’opera può piacere o no. Dopo una valutazione di tipo estetico di un’opera d’arte si passa ad un livello superiore che implica un minimo di conoscenza delle tecniche artistiche, delle tipologie di opere d’arte, dei periodi storici. La lettura di un’opera passa attraverso varie fasi: si parte dall’acquisizione dei dati preliminari di un’opera (tipologia, autore, datazione,dati tecnici, dimensioni, committenza), si arriva poi all’analisi del soggetto (lettura iconografica e iconologica) per concludere con la lettura del linguaggio visivo (linea, colore, luce, volume, spazialità, composizione..).

Continua a leggere

Autori del RINASCIMENTO

 

RINASCIMENTO

 

Filippo Brunelleschi (Firenze, 1377 – 1446)

Donatello (Firenze, 1386 – 1466)

Masaccio (San Giovanni Valdarno, 1401 – Roma, 1428)

Lorenzo Ghiberti (Firenze, 1378 – 1455)

Beato Angelico (Vicchio, 1400 circa – Roma, 1455)

Paolo Uccello (Pratovecchio (Arezzo), 1397 – Firenze, 1475)

Leon Battista Alberti (Genova, 1404 – Roma, 1472)

Filippo Lippi (Firenze, 1406 – Spoleto, 1469)

Domenico Veneziano (Venezia, 1406 circa –  Firenze, 1461)

Andrea del Castagno (Castagno d’Andrea, 1419 circa – Firenze, 1457)

Piero della Francesca (Borgo S. Sepolcro, 1420 circa – 1492)

Benozzo Gozzoli (Firenze, 1420 circa – Pistoia, 1497)

Antonio del Pollaiolo (Firenze, 1432 circa – Roma, 1498)

Andrea del Verrocchio (Firenze, 1435 – Venezia, 1488)

Sandro Botticelli (Firenze, 1445 – 1510)

Domenico Ghirlandaio (Firenze, 1449 – 1494)

Filippino Lippi (Prato?, 1457 – Firenze, 1504)

Piero di Cosimo (Firenze, 1462 circa – 1521)

Donato Bramante (Monte Asdruvaldo (Pesaro), 1444 – Roma, 1514)

Leonardo da Vinci (Vinci, 1452 – Cloux, 1519)

Michelangelo Buonarroti (Caprese, 1475 – Roma, 1564)

Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 – Roma, 1520)

Andrea Mantegna  (Isola di Carturo (Padova), 1431 – Mantova, 1506)

Antonello da Messina  (Messina, 1430 circa – 1479)

 

Jacopo Bellini (Venezia, 1396 circa – 1470 circa) ha due figli

–  Gentile Bellini (Venezia, 1429 circa – 1507)

–  Giovanni Bellini (Venezia, 1430 circa – 1516)

 

Giorgione (Castelfranco Veneto, 1478 circa – Venezia, 1510)

Tiziano (Pieve di Cadore, 1490 circa – Venezia, 1576)

Vittore Carpaccio ( Venezia, 1465 circa – 1526)